sphera

“SPHERA”

HUMANHOOD

Regia, coreografia e interpretazione Rudi Cole & Julia Robert

Costumi Julia Robert & Rudi Cole

Disegno sonoro Iain Armstrong in collaborazione con Rudi & Julia

Con il sostegno di RocaUmbert

Con il contributo di Arts Council England

Una produzione Humanhood

ph. © Simon Tang

FUTURO FESTIVAL

FESTIVAL INTERNAZIONALE DI DANZA E CULTURA CONTEMPORANEA

PRIMA EDIZIONE

TEATRO BRANCACCIO 

5-6 LUGLIO ore 21

SPHERA – TEATRO BRANCACCIO, 5-6 LUGLIO

Ha avvio il 5 luglio il nuovo Festival Internazionale di danza e cultura contemporanea, Futuro Festival, proposto al Teatro Brancaccio, ideato da Alessandro Longobardi e diretto dalla coreografa Alessia Gatta.

In apertura, alle ore 19 la tavola rotonda “Re- MovēRe” – Move Again. Un incontro nel quale ci si interroga su come ricominciare, come orientarsi al futuro, come muoversi di nuovo e dare spazio alla danza dal vivo, alle nuove generazioni di artisti e come creare nuove reti di collaborazione tra Festival ed enti di settore, per dare nuova forma alla diffusione e promozione della danza italiana.

Critici, giornalisti, direttori artistici, coreografi e organizzatori affrontano il tema del futuro della danza e tessono nuovi rapporti di collaborazione. Segue alle ore 21 lo spettacolo della prima compagnia ospite, l’anglo-catalana Humanhood che propone “Sphera”

“Sphera” è un passo a due di grande impatto visivo che esplora la relazione tra il lato visibile della Luna e l’umanità con un riferimento alla luce lunare che vediamo dal pianeta Terra e che illumina le nostre notti.

È una danza di corpi liquidi che cambiano e si trasformano sotto l’influenza del satellite sferico della Terra: la Luna.

È danzato su un cerchio di erba sintetica bianca di sette metri di diametro, con un design sonoro a 360 gradi.

Questa produzione si è evoluta da (e completa) la più cupa ORBIS (2017) eseguita con mantelli neri su tappeto erboso nero. Lo spettacolo è stato premiato nel settembre 2020 al Greenwich&Docklands International Festival (Dancing City) a Londra.

La replica del 6 luglio è preceduta dal Dj set di DJ LIL’ JEAN.Spazio alla scena musicale ”house“ romana con Jean Philippe aka DJ Lil ‘Jean, primo DJ italiano nella Ballroom Scene Italiana. Lil’ Jean fa parte della Kiki House of Munera.

TEATRO BRANCACCIO – Via Merulana, 244, 00185 Roma 

TAVOLA ROTONDA – 5 luglio ore 19 – prezzo biglietto 5,50€

DJ SET – 6 luglio ore 19 – prezzo biglietto: 17€

SPHERA – 5-6 luglio ore 21 – prezzo biglietti: da 20,50€ a 28,50€

Per info: https://futurofestival.it/https://www.teatrobrancaccio.it/

FacebookTwitterPinterestGoogle +Stumbleupon