specchio

SPECCHIO… SPECCHIO DELLE MIE BRAME

liberamente tratto dal romanzo Mirror, Mirror in the Wall di Stanley Ellin 

adattamento e regia Andrea Pergolari

con Gioia Montanari 

e con gli interventi di Valentina Conti, Alessandro Giova, Gianluca Greco, Manuela Lomeo, Giovanna Martinuzzi, Massimiliano Pazzaglia 

TEATRO LE SEDIE

via Veientana Vetere 51

28 / 29 maggio 20.30

30 maggio 18.00

SPECCHIO… SPECCHIO DELLE MIE BRAME

Torna a spalancare il suo sipario il Teatro Le Sedie di Roma.

Il salotto culturale del quartiere Labaro dal 28 al 30 maggio ospita Specchio… Specchio delle mie brame liberamente tratto dal romanzo Mirror, Mirror in the Wall di Stanley Ellin.

SPECCHIO… SPECCHIO DELLE MIE BRAME

In scena Gioia Montanari con gli interventi di Valentina Conti, Alessandro Giova, Gianluca Greco, Manuela Lomeo, Giovanna Martinuzzi, Massimiliano Pazzaglia diretti da Andrea Pergolari che ha curato l’adattamento del testo.

Chi è davvero il rispettabile Peter Hibben e perché nel bagno del suo appartamento di single c’è un corpo di donna che non dovrebbe esserci?

L’inglese Stanley Ellin è stato uno dei più interessanti narratori inglesi del Novecento: autore di racconti del mistero allusivi e bizzarri, con una vena sottilmente grottesca e macabra e un gusto per il colpo di scena fulminante che farà scuola e lo accomunerà ad altri scrittori come Roald Dahl, Max Beerbohm e Fredric Brown. 

Il suo romanzo breve Specchio delle mie brame (Mirror, Mirror on the Wall), mantenendo architettura e stile dei suoi racconti, è qualcosa di più: una discesa implacabile e irresistibile nei meandri della psiche, una parabola cristologica, un viaggio delirante nella sessualità più oscura e, nello stesso tempo, un giallo implacabile dal meccanismo perfetto, scandito da un’infinità di colpi di scena e ribaltamenti di prospettiva.

L’adattamento teatrale cerca di mantenere la struttura segreta del romanzo, rispettandone la costruzione a sorpresa; e nello stesso tempo accentra tutta la sua attenzione sul suo protagonista: un rispettabile borghese la cui vita altrettanto rispettabile e convenzionale è minata da un sotterraneo ed ineffabile senso di malessere e di disagio che l’ha attraversato dall’infanzia.

Peter Hibben è un tipico antieroe del Novecento: un uomo gettato nella vita e chiuso in trappola senza colpe o responsabilità dirette: il perfetto capro espiatorio di un Male che non è più assoluto, ma assume forme e propositi sempre diversi ed indefiniti, fino ad avviluppare le sue vittime.

Specchio…specchio delle mie brame, col tono cinico sardonico tipico delle letteratura noir, è un vero tour de force di recitazione della sua protagonista Gioia Montanari, una molteplicità di voci sintetizzata in una voce sola, che cerca di spiazzare lo spettatore, svestendolo delle sue certezze.  

SPECCHIO… SPECCHIO DELLE MIE BRAME

liberamente tratto dal romanzo Mirror, Mirror in the Wall di Stanley Ellin 

adattamento e regia Andrea Pergolari

con Gioia Montanari 

e con gli interventi di Valentina Conti, Alessandro Giova, Gianluca Greco, Manuela Lomeo, Giovanna Martinuzzi, Massimiliano Pazzaglia 

musiche Federico De Antoni

scene Ilaria Sartini

TEATRO LE SEDIE

via Veientana Vetere 51

28 / 29 maggio 20.30

30 maggio 18.00

Prenotazioni e info  320 194 9821

Biglietti Intero 10€ – Ridotto 8€ – Tessera 2€

FacebookTwitterPinterestGoogle +Stumbleupon