Garinei & Giovannini

RICONOSCIMENTO NAZIONALE BIENNALE
GARINEI & GIOVANNINI

Ottava Edizione 

18 maggio 2024

Ore 15.00

Teatro S.Rocco – Seregno

Riconoscimento Nazionale Biennale Garinei & Giovannini

Garinei & Giovannini
Riconoscimento Nazionale Biennale Garinei & Giovannini

Giunge alla sua ottava edizione il Riconoscimento Nazionale Biennale Garinei & Giovannini, organizzato e gestito dalla Associazione Culturale Compagnia Teatrale SGB 1982

Anche quest’anno l’evento si svilupperà in un contesto dinamico e multisettoriale. 

L’evento avrà luogo Sabato 18 maggio, alle ore 15.00, a Seregno (MB), presso il Teatro S.Rocco (via Cavour, 83)

Il teatro, partner da sempre del Premio, ha particolare rilevanza storica, in quanto qui sono andate in scena alcune anteprime delle commedie di G&G, con attori del calibro di Gino Bramieri, Johnny Dorelli o Loretta Goggi.

Questo Riconoscimento morale, istituito nel 2006 in memoria di Pietro Garinei e Sandro Giovannini è promosso dalla Compagnia SGB 1982, che da 42 anni allestisce teatri sia musicali che dialettali di alto livello. Esso viene assegnato sia a un giovane o a una giovane o a un Ente o a una Compagnia attivi nel teatro amatoriale, sia a un professionista del Teatro italiano, distintisi nel corso del biennio precedente.

L’obiettivo è quello di preservare la memoria della Commedia Musicale italiana, conosciuta in tutto il mondo, e di far conoscere Garinei & Giovannini alle nuove generazioni: due autori che, partiti come giornalisti, sono diventati l’eccellenza della nostra cultura, avendo scritto testi non solo per il teatro musicale, ma anche per la musica e la televisione.

Per questo, il Riconoscimento si avvale di collaborazioni e Patrocini non solo di Istituzioni, ma anche di realtà locali come scuole e ditte artigiane del territorio, affinché la cultura possa essere un veicolo di valorizzazione.

Con tale intento, il premio di quest’anno è stato studiato e progettato in legno pregiato dall’azienda Artigiana ed Ebanista “Oris Andretto” di Meda, mentre il contenitore è stato elaborato interamente da Aslam – Associazione Scuole Lavoro Alto Milanese – di Lentate sul Seveso, ai cui allievi è stato presentato l’evento, descrivendo il lavoro di Garinei & Giovannini. 

Aslam e i ragazzi hanno accettato con entusiasmo la sfida, disegnando il contenitore del Riconoscimento che quest’anno sarà un piatto in legno pregiato che richiama la Tavola di Aggiungi, nel quale sono state inserite le tre medaglie del Riconoscimento, una che richiama la Presidenza della Repubblica di cui la SGB detiene quattro medaglie, una lo stesso Riconoscimento, e l’altra il logo della città di Seregno sede dell’evento.

L’organizzazione del Riconoscimento rimane sotto la guida dell’Associazione SGB1982, come è sempre stata, e continua a essere.

Numerose istituzioni hanno abbracciato il Riconoscimento, a cominciare dalla Presidenza della Repubblica, sempre attenta e informata sull’evento, fino alla Regione Lombardia, grazie all’interessamento del Presidente Alessandro Corbetta con il Patrocinio del Consiglio. Anche la Provincia di Monza e Brianza, rappresentata dal suo Presidente Luca Santambrogio, si è unita al sostegno, insieme all’Aslam di Lentate Sul Seveso, al Teatro San Rocco di Seregno e al Comune di Seregno, che, con l’Assessore alla Cultura Federica Perelli, affianca da sempre il Riconoscimento e la Compagnia, e al Comune di Meda, con il Sindaco Luca Santambrogio.

Tra i sostenitori abituali dell’evento che accompagnano da anni la SGB1982, quest’anno spicca la presenza importante della BCC di Carate Brianza, molto attenta agli eventi culturali locali, alle Associazioni e alle manifestazioni di carattere sociale e culturale.

Dice il Presidente della BCC Carate Brianza, Ruggero Redaelli: «Sono lieto di esprimere il sostegno e l’apprezzamento della Banca a favore del Riconoscimento Nazionale Biennale Garinei & Giovannini, di cui siamo orgogliosi sponsor. La BCC Carate Brianza crede fermamente nel valore della cultura e delle arti per lo sviluppo del tessuto sociale e comunitario. Come Istituto, ci impegniamo nel sostenere e promuovere l’eccellenza e la creatività del nostro territorio, e la compagnia teatrale Garinei & Giovannini è una realtà che, attraverso l’ingegno e la passione per le arti sceniche, è sinonimo di questa eccellenza: il loro impegno nel portare avanti la tradizione teatrale italiana e nel promuovere nuove forme di espressione artistica merita il nostro pieno supporto».

La giornata del 18 maggio prossimo sarà allietata della Big Band di Meda, diretta dal Maestro Mauro Ciccarese, e sarà presentata dalla giornalista Valentina De Bernardi e Riccardo Trabattoni

L’evento è in collaborazione con VIVI SEREGNO – NEGOZI STORICI DI QUALITA’ che in occasione del Riconoscimento  dal 11/05/2024 al 18/05/2024, esporranno nelle vetrine del Centro Città di Seregno foto- immagini- locandine e oggetti  provenienti dalla collezione privata della Associazione SGB1982.

I PREMIATI

Per l’edizione 2024, l’Associazione SGB 1982 ha individuato Marco Simeoli – regista della nuova edizione di “Aggiungi un Posto a Tavola” e interprete del ruolo del Sindaco Crispino – come premiato. La motivazione di questa scelta risiede nel suo talento straordinario nel portare nuova vita e freschezza a uno dei capolavori della commedia musicale italiana. Attraverso la sua regia e la sua interpretazione, Simeoli ha saputo rendere omaggio al lavoro di Garinei & Giovannini mantenendone l’essenza originale, mentre allo stesso tempo apporta innovazione e creatività, catturando il pubblico con il suo carisma e la sua maestria artistica. La sua dedizione al teatro e il suo impegno nell’eccellenza artistica lo rendono un meritevole vincitore del Riconoscimento Nazionale Biennale Garinei & Giovannini.

Una menzione speciale di questo Riconoscimento va all’edizione 2024 di “Aggiungi un Posto a Tavola”, che quest’anno celebra il 50° anniversario dello spettacolo. Nel corso degli anni, questa produzione ha visto oltre 30 edizioni e ha intrattenuto circa 15 milioni di spettatori, rimanendo ancora oggi sotto la guida produttiva di Alessandro Longobardi. I protagonisti di quest’anno sono Giovanni Scifoni nel ruolo di Don Silvestro e Lorella Cuccarini, che interpreta Consolazione in alcune repliche.

In questa recente messa in scena, il copione è rimasto fedele all’originale, sebbene sia state introdotte qualche modifica. La scenografia e i costumi sono stati ricreati con grande attenzione filologica, mentre le musiche utilizzate sono quelle dell’epica prima rappresentazione. Ogni elemento è stato riproposto con profondo rispetto per l’opera originale, ma allo stesso tempo è stato insufflato nuovo vigore e freschezza.

È previsto un Riconoscimento Speciale per la voce di Lassù: Enzo Garinei, che ha sempre contribuito attivamente a tutte le edizioni dello spettacolo. 

Verranno poi menzionati gli attori della nuova edizione del cinquantaesimo di Aggiungi un posto a Tavola, che hanno contribuito ai numerosi sold out nelle date di Milano e Torino. Presenti al Riconoscimento, Sofia Panizzi (nel ruolo di Clementina), premiata come attrice emergente, Francesca Nunzi (nel ruolo di Ortensia e Consolazione), e Francesco Zaccaro, come attore emergente (nel ruolo di Toto). 

A legare le edizioni precedenti, sul palco si esibiranno Sabrina Marciano (protagonista nel ruolo della principessa di una Edizione di Vacanze Romane) e Laura Di Mauro (protagonista nel ruolo di Francesca in Vacanza Romane con Serena Autieri).

Per la categoria Amatoriale, il premio sarà assegnato ex aequo a due compagnie che si distinguono per la loro eccezionale contribuzione al panorama teatrale amatoriale, ciascuna con una particolare enfasi su differenti ambiti.

“Gli Amici di Jachy” di Genova sono stati selezionati per la loro interpretazione degli spettacoli di Garinei e Giovannini. La loro abilità nel portare in scena le opere di questi celebri autori è stata riconosciuta per la loro fedeltà alla visione originale, capacità di catturare l’essenza dell’umorismo e padronanza nell’interpretazione dei personaggi iconici delle commedie musicali italiane.

D’altra parte, “Gli Amici dell’Arte” di Lucera (FG) si sono distinti per la loro dedizione nel portare avanti lo spirito e la tradizione degli spettacoli in dialetto. Attraverso le loro performance coinvolgenti e autentiche, hanno contribuito in modo significativo alla promozione e alla valorizzazione della cultura e delle tradizioni locali, arricchendo il patrimonio teatrale della loro comunità.

Entrambe le compagnie incarnano l’essenza del teatro amatoriale, con la loro passione, impegno e talento. Il loro contributo unico e diversificato al mondo del teatro merita di essere riconosciuto e celebrato con questo prestigioso premio.

Anche quest’anno, oltre alla giornata del 18 maggio, il Riconoscimento Nazionale Biennale Garinei & Giovannini sarà arricchito dalla Mostra del Materiale e Foto delle Commedie di G&G, che si terrà presso L’AUDITORIUM in Piazza Risorgimento dal 11 al 18 maggio 

L’ingresso al Riconoscimento del 18 maggio al Teatro S.Rocco sarà gratuito e su invito: per informazioni e prenotazioni è possibile contattare all’indirizzo email milena@andretto.it 

ELENCO PREMI

  1. MARCO SIMEOLI – Attore e Regista – RICONOSCIMENTO 2024 
  2. VOCE DI LASSU’ a ENZO GARINEI (1926-2022) RICONOSCIMENTO SPECIALE 2024
  3. COMMEDIA MUSICALE: AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA EDIZIONE 50mo 1974-2024 – ALESSANDRO LONGOBARDI per VIOLA PRODUZIONI – MENZIONE SPECIALE 2024 
  4. FRANCESCA NUNZI – attrice – MENZIONE SPECIALE 2024
  5. SOFIA PANIZZI – attrice emergente – MENZIONE  2024
  6. FRANCESCO ZACCARO – attore emergente – MENZIONE  2024
  7. COMPAGNIA ” GLI AMICI JACKY” DI GENOVA – RICONOSCIMENTO AMATORIALE 2024 
  8. COMPAGNIA ” GLI AMICI DELL’ARTE” DI LUCERA ( FG)  RICONOSCIMENTO AMATORIALE 2024 
  9. ASLAM – MENZIONE  2024 

Riconoscimento Nazionale Biennale Garinei & Giovannini (G&G)

La storia del Premio G&G:

Il Riconoscimento Nazionale Biennale Garinei & Giovannini premia sia un professionista che ha onorato il nome e l’opera dei due autori sia un/a giovane, un Ente o una Associazione amatoriali che si siano distinti nel mondo del teatro e della cultura. Il Premio G&G è indetto, organizzato e gestito dalla Associazione Culturale Compagnia Teatrale SGB 1982, consolidando così il profondo legame tra la Compagnia, Garinei e Giovannini.

L’Associazione Culturale Compagnia Teatrale SGB 1982 è anche titolare garante in esclusiva nazionale di una Mostra fotografica sulla commedia musicale italiana: foto, locandine, rassegna stampa originali provenienti direttamente dall’ufficio personale dei maestri G&G presso il Teatro Sistina di Roma. Materiale unico e prezioso.

Ecco un breve resoconto delle precedenti edizioni del Premio G&G:

2019:

La settima edizione del Premio G&G si è svolta presso L’Auditorium di Seregno (MB) il 17 marzo e ha visto la partecipazione straordinaria della Big Band di Meda. Sono intervenuti tra gli ospiti Alessandro Longobardi per Viola Produzioni, lo staff della commedia Aggiungi un posto a tavola, il Vicepresidente della Regione Lombardia, Fabrizio Sala.

Il Premio G&G è stato consegnato in ambito dilettantistico alla Compagnia teatrale amatoriale “FILODRAMMATICA GALLARATESE” di Gallarate. In campo professionale il Premio è stato assegnato al Regista FEDERICO BELLONE e a GIANLUCA GUIDI.

L’evento ha ricevuto la Medaglia del Presidente dalla Repubblica.

2017:

La sesta edizione del Premio G&G si è svolta presso il Teatro San Rocco di Seregno (MB) il 13 maggio e ha visto la partecipazione straordinaria della Big Band di Meda. Sono intervenuti tra gli altri Gino Landi, Serena Rossi, Enzo Garinei, Stefanella Giovannini.

Il Premio G&G è stato consegnato in ambito dilettantistico alla Compagnia teatrale amatoriale “Il Portico” di Firenze. In campo professionale il Premio è stato assegnato al Maestro Gino Landi per l’imprescindibile contributo dato agli spettacoli di G&G e la testimonianza di un’impostazione teatrale che va scomparendo; a Serena Rossi per la straordinaria interpretazione di Rosetta ― una delle figure femminili più belle delle commedie musicali di G&G ― che l’attrice ha reso in maniera fresca e moderna coinvolgendo il pubblico di oggi con un personaggio creato 50 anni fa e contribuendo in modo determinante al rinnovato successo di Rugantino in Italia e a New York.

In occasione dei 40 anni dalla scomparsa di Sandro Giovannini, questa edizione del suddetto Riconoscimento ha sviluppato anche due eventi paralleli: il Convegno “Chiedi chi erano Garinei e Giovannini” con la partecipazione di Saverio Marconi, Maurizio Porro, Fabrizio Celestini, Costanza Filaroni e la partecipazione straordinaria di Maurizio Costanzo e la Mostra “Sistineide!” con la collaborazione di Alessandro Caria.

E grazie all’interessamento di Stefanella Giovannini è stata promossa una mostra interamente dedicata alla famosa coppia con costumi originali, scenografie e stampe commissionate ad Alessandro Caria  

L’evento ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica 

2014:

La quinta edizione del Premio G&G si è svolta presso il Teatro San Rocco di Seregno (MB) il 5 maggio e ha visto la partecipazione straordinaria della Big Band di Meda. Sono intervenuti tra gli altri Vincenzo Failla, Paola Tiziana Cruciani, Michele Gammino, Mario Scaletta, Simone Mori, Valentina Spalletta, Andrea Perrozzi, Alessandro Cavalieri, Enrico Brignano, Massimiliano Franco, Alessandro Montemagno, Enzo Garinei.

Il Premio G&G è stato assegnato alla Compagnia Teatrale Gruppo Teatro Tempo di Carugate per la qualità delle loro rappresentazioni, con una menzione speciale per il Gruppo Kaos. In campo professionale il Premio è stato assegnato all’attore, showman, regista e produttore Enrico Brignano per le importanti collaborazioni con la premiata ditta G&G.

La hall del Teatro di Seregno ha ospitato una mostra inedita sulla Commedia Musicale “Rugantino” mostra che è stata esposta anche nella hall del teatro degli Arcimboldi di Milano in occasione della replica serale dello spettacolo.

L’evento ha ricevuto la Medaglia del Presidente della Repubblica 

2010:

La terza edizione del Premio G&G si è svolta presso il Teatro San Rocco di Seregno (MB) il 15

 maggio. Hanno partecipato tra gli altri Tania Piattella, Massimo Del Rio, Franca Garofolini, Enzo Garinei.

Il Premio è stato conferito al Teatro Don Pedretti di Cesano Maderno (MB) per la rassegna teatrale Tutto in famiglia, e in ambito professionale a Massimo Del Rio, attore, ballerino e aiuto regista di Pietro Garinei nella commedia musicale Vacanze Romane.

Nei giorni del Premio il materiale della Mostra Garinei e Giovannini: 60 anni di storia del Teatro Sistina | Foto e immagini della commedia musicale italiana è stato esposto nei negozi di Seregno grazie all’interesse e alla collaborazione dei commercianti del centro.

L’evento è stato realizzato sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e con i patrocini di FITA – Federazione Italiana Teatro Amatoriale; 

2008:

La seconda edizione del Premio G&G si è svolta presso il Teatro San Rocco di Seregno (MB) il 5 aprile 2008 e si è pregiata della partecipazione tra gli altri di Christian Ginepro, Chiara Noschese e alle figlie di Gorni Kramer.

Il Premio è stato assegnato alla Rassegna Bruna Frigerio per la dimostrata capacità di aggregare molti giovani utilizzando il teatro come mezzo per educare anche nella scuola.

Nel 2014 grazie al coinvolgimento dell’Associazione Culturale SGB 1982 , è stato possibile realizzare presso il Teatro della Conciliazione in Roma l’Evento peculiare per i festeggiamenti del Quarantaesimo anno dal debutto della Commedia Aggiungi un posto a tavola messa in scena dalla Compagnia dell’alba di Ortona  

Un particolare ringraziamento al dott.Emanuele Biancone per la collaborazione e le informazioni storiche su Garinei e Giovannini e le loro commedie.

Per maggiori informazioni

NomeCompagnia Teatrale SGB 1982
Associazione Culturale Compagnia Teatrale
San Giovanni Bosco 1982 
SedeViale Tiziano, 6 – 20831 Seregno (MB) c/o Parrocchia San Giovanni Bosco – Seregno
Sitowww.sgbteatro1982.it
e-mailriconoscimentog&g@sgbteatro1982.it
Tel.340 2559491
PresidenteGiorgio Trabattoni
Vice-presidente Responsabili SocialMonica Andretto Andrea Scroccaro  Eleonora Trabattoni 
Ufficio StampaSilvia Arosio Comunicazione

FacebookTwitterPinterestGoogle +Stumbleupon