nicola

Nicola Pistoia porta a Verezzi Ti ricordi di me?

Una commedia per il fine settimana verezzino: sabato 17 e domenica 18 luglio in piazza Sant’Agostino andrà in scena “Ti ricordi di me?” del drammaturgo statunitense Sam Bobrick.

Uno spettacolo di cui Nicola Pistoia firma sia l’adattamento del testo in italiano che la regia. Ma non solo: sarà anche tra gli interpreti insieme a Caterina Costantini, Dino Spinella e Carla Ferraro.

Quattro attori tutti al loro ritorno a Verezzi, dopo qualche anno di assenza: Pistoia era uno dei quattro protagonisti della commedia “Casalinghi disperati”, Costantini è stata regista dell’ultima versione de “La locandiera” goldoniana, Spinelli era tra gli interpreti de “La commedia degli equivoci” di Shakespeare, diretta da Giuseppe Pambieri, e infine Carla Ferraro, nel cast di “Parenti serpenti” con Lello Arena.

La trama racconta di Andrea e Camilla, marito e moglie non più giovani, ma ancora innamorati. Vivono una vita tranquilla e serena: hanno successo nel lavoro, una bella villa con vista sul lago e due figli grandi e indipendenti.

Cosa desiderare di più? Una mattina, però, suonano alla porta. Camilla, sola in casa, va ad aprire e davanti a lei si presenta un bell’uomo, elegantemente vestito. È Stefano Lorenzi, un ex compagno ai tempi dell’università con cui Camilla ha avuto un grande storia d’amore.

Commenta Stefano Delfino, direttore artistico del Festival: «È una commedia godibile e divertente: appena ho letto il testo, che mi era piaciuto molto, ho immediatamente chiamato il produttore Gabriele Pianese e gli ho dato il via libera per l’allestimento dello spettacolo.

Mi auguro che piaccia al pubblico, come è accaduto a me.

È stato un avvio di edizione spumeggiante, e spero che possa continuare così fino alla chiusura del 22 agosto».

Per informazioni e biglietti, gli spettatori possono visitare il sito del Festival www.festivalverezzi.it e rivolgersi alla biglietteria di viale Colombo 47, aperta tutti i giorni dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 18.30, chiamando lo 019.610167 o inviando una mail a biglietteria@comuneborgioverezzi.it. 

Gli organizzatori ricordano poi che anche per quest’anno sarà necessario rispettare alcune regole di comportamento, per far sì che gli eventi si svolgano in sicurezza:

  • in coda in via Roma, gli spettatori dovranno mantenere la distanza di sicurezza di un metro e, considerando i tempi dell’operazione, è consigliabile arrivare 45 minuti prima dell’inizio dello spettacolo;
  • la mascherina dovrà essere indossata fino a che non inizierà lo spettacolo e indossata nuovamente all’uscita qualora non fosse garantito il metro di distanza;
  • al termine dello spettacolo, gli spettatori verranno fatti uscire a scaglioni da uscite prestabilite e indicate dal personale di sala. 

Nelle serate di spettacolo è attivo il servizio di bus navetta al costo di un euro a tratta con partenza dal piazzale del Teatro Gassman (quattro corse con orario 19.15 – 19.45 – 20.10 – 20.30), e ritorno dal parcheggio di Piazza Gramsci (prima corsa 10 minuti dopo il termine dello spettacolo; tre corse a seguire a circa 20 minuti una dall’altra).

FacebookTwitterPinterestGoogle +Stumbleupon