amore

“Amore sono un po’ incinta” di e con Marco Cavallaro

La prossima settimana teatrale inizia con una commedia: lunedì 26 luglio a Verezzi andrà in scena “Amore sono un po’ incinta”, lo spettacolo scritto e diretto da Marco Cavallaro, che figura anche tra gli interpreti insieme ad Antonio Conte, Sara Valerio e Guido Goitre, tutti accompagnati dalle voci di Monica Ward e Alessandro Campaiola. 

In questa commedia si parla di un tema enorme: diventare genitori.

E se da una parte il calo delle nascite genera paura nella società, dall’altra mettere al mondo un figlio preoccupa ancora di più.

Quando poi questi figli arrivano in una coppia improbabile, che non aveva nessuna intenzione di averne, ecco che la frittata è fatta. “Amore sono un po’ incinta” fa ridere e riflettere: sul timore nell’affrontare l’ignoto e su come la storia più vecchia del mondo, quella di dare un futuro alla vita, sia la favola più bella e divertente da raccontare.

Per informazioni e biglietti, gli spettatori possono visitare il sito del Festival www.festivalverezzi.it e rivolgersi alla biglietteria di viale Colombo 47, aperta tutti i giorni dalle 10.30 alle 13.00 e dalle 16.30 alle 18.30, chiamando lo 019.610167 o inviando una mail a biglietteria@comuneborgioverezzi.it. 

Gli organizzatori ricordano poi che anche per quest’anno sarà necessario rispettare alcune regole di comportamento, per far sì che gli eventi si svolgano in sicurezza:

  • in coda in via Roma, gli spettatori dovranno mantenere la distanza di sicurezza di un metro e, considerando i tempi dell’operazione, è consigliabile arrivare 45 minuti prima dell’inizio dello spettacolo;
  • la mascherina dovrà essere indossata fino a che non inizierà lo spettacolo e indossata nuovamente all’uscita qualora non fosse garantito il metro di distanza;
  • al termine dello spettacolo, gli spettatori verranno fatti uscire a scaglioni da uscite prestabilite e indicate dal personale di sala. 

Nelle serate di spettacolo è attivo il servizio di bus navetta al costo di un euro a tratta con partenza dal piazzale del Teatro Gassman (quattro corse con orario 19.15 – 19.45 – 20.10 – 20.30), e ritorno dal parcheggio di Piazza Gramsci (prima corsa 10 minuti dopo il termine dello spettacolo; tre corse a seguire a circa 20 minuti una dall’altra).

FacebookTwitterPinterestGoogle +Stumbleupon