Stagione BANDO 2018 2019

Bando Stagione 2018/19

 

Regolamento

 

1) Alla selezione sono ammessi singoli artisti e compagnie, anche non legalmente costituite, residenti o operanti nella Regione Lazio.

2) Sono ammessi tutti i generi teatrali con particolare attenzione all’innovazione del linguaggio teatrale e alla nuova drammaturgia. Avranno canale preferenziale le proposte inedite.

3) La stagione avrà inizio nel mese di Ottobre e terminerà nel mese di Maggio.  Le compagnie selezionate rappresenteranno lo spettacolo in oggetto da un minimo di 4 ad un massimo di 12 repliche. Il numero delle stesse verrà concordato con la Direzione del Teatro Trastevere.

4) Il materiale inviato verrà valutato ad insindacabile giudizio, dalla Direzione Artistica del Teatro Trastevere.

5) Alle compagnie verrà corrisposto il 60% degli incassi al netto delle spese SIAE.

6) Qualora il testo o le musiche di scena siano sottoposte a tutela del diritto d’autore, dovra’ essere comunicato nella domanda inviata alla Direzione. Le pratiche relative verranno espletate dal Teatro ed i costi detratti dall’incasso.

7) Le categorie di selezione sono 5:

  1. A) “Idee per la scena”

Categoria riferita a qualsiasi spettacolo senza limiti di genere e a qualsiasi artista senza limite di età. Titoli preferenziali saranno il carattere innovativo della proposta e il non essere stato ancora rappresentato.

  1. B) Co-produzioni

Categoria riferita solamente a progetti teatrali inediti. Verranno selezionati 3 progetti per i quali il teatro metterà a disposizione:

– La propria sala per l’allestimento dello spettacolo.

– Accesso ad un fondo di microcredito, che verrà  restituito a spettacolo ultimato, senza costi aggiuntivi.

– Assistenza burocratica per pratiche Siae/Inps.

– Elaborazione di un Piano di Comunicazione della messa in scena.

I progetti non selezionati per questa categoria verranno comunque presi in considerazione per la categoria 1 “Idee di scena”.

  1. C) Format teatrale

Progetti di format teatrali che prevedano la possibilità di essere proposti per una/due repliche al mese. Il Teatro Trastevere metterà a disposizione i propri spazi per l’allestimento delle varie “puntate”.

  1. D) Residenze

Categoria riferita a compagnie teatrali che dovranno inviare la descrizione intera delle proprie attività riferite alla stagione 2018-19. Il Teatro metterà a disposizione i propri spazi e i propri mezzi per supportare l’evoluzione artistica dei vari progetti presenti nella descrizione, in modi e forme da concordare in base alla proposta progettuale. Anche le restituzioni artistiche che la compagnia corrisponderà al teatro saranno concordate in maniera proporzionale alle attività svolte durante la stagione.

  1. E) Romanzi da strada

Idee di messinscena o testi già formulati tratti da opere letterarie, teatrali o cinematografiche, che prevedano per lo più ambientazioni esterne. Ai progetti scelti il Teatro offrirà tutto l’apporto logistico per poterli mettere in scena, in modo itinerante per le strade del Rione Trastevere.

8) Per partecipare alla selezione occorre inviare il seguente materiale:

  • Curriculum della compagnia/artisti.
  • Presentazione comprensiva di sinossi e bozzetto scenografico dello spettacolo se inedito. Per gli spettacoli già andati in scena materiale video e foto di scena.
  • Breve lettera motivazionale comprensiva di periodo di disponibilità all’andata in scena.

L’indirizzo di posta elettronica alla quale inviare la propria candidatura entro il 11 Giugno 2018  è selezione@teatrotrastevere.it. La direzione dopo aver esaminato il materiale inviato si riserva di comunicare l’esito delle selezioni entro il 21 Giugno 2018.

9) Le compagnie avranno la possibilità di allestire il proprio spettacolo il giorno precedente alla prima replica fissata.

10) La Direzione metterà a disposizione il proprio Ufficio stampa e promuoverà gli spettacoli in cartellone con i mezzi e nelle sedi più opportune. Questo si affiancherà alla promozione messa in atto dalla compagnia e sarà a disposizione delle compagnie nei tempi compatibili alla compresenza di diverse iniziative all’interno della stagione stessa.

11) Gli eventuali obblighi previdenziali sono a carico della compagnia.

12) Il costo del biglietto sarà concordato con il teatro al momento della stipula del contratto e sarà obbligatoriamente compreso tra i 10 e i 15 euro.

13) Le compagnie selezionate dovranno versare, a titolo di cauzione euro 200 a garanzia della messa in scena dello spettacolo. La cauzione verrà restituita al termine dell’ultima replica.

FacebookTwitterPinterestGoogle +Stumbleupon