premi

Premi dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro

(ANSA) – NAPOLI, 17 NOV – E’ stato assegnato al drammaturgo, regista ed attore Enzo Moscato il ‘Premio Paolo Emilio Poesio /Anct alla carriera” che l’Associazione Critici di Teatro consegna ogni anno nel corso di una cerimonia in cui premia le figure più significative della precedente stagione teatrale.

L’appuntamento, che potrà essere seguito anche online sulla pagina facebook dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro, è fissato alle ore 17 di venerdì 19 novembre nel Teatro Palladium di Roma, nel corso della rassegna nazionale di teatro in carcere Destini Incrociati.

Nato come espressione dell’Associazione agli inizi degli anni Ottanta, il Premio dedica la sua attenzione a tutta la filiera del “fare teatro”, segnalando figure che si sono distinte per originalità e significato del loro lavoro. 

Da alcuni anni si sono aggiunti anche quelli gemellati con due prestigiose riviste teatrali, Hystrio-Anct e Catarsi-Teatri delle diversità-Anct.

Con Enzo Moscato l’Anct, si sottolinea, premia un artista multiforme e multidisciplinare che, si legge nella motivazione, “ha costruito nei tanti anni del suo lavoro teatrale un singolare, affascinante, inquietante percorso poetico, costruendo una sua personalissima sintassi dello spettacolo che da Napoli, con Napoli e su Napoli ha disegnato una geografia teatrale dagli ampi confini, originale e, per molti attori di riferimento, assolutamente unica”. 

Sottolinea il presidente dell’Associazione Critici Giulio Baffi: “I suoi percorsi di scrittura, regalati alla rappresentazione teatrale, sono memoria che si moltiplica in iperboliche costruzioni fantastiche e raffinatissime invenzioni”.

Premi dell’Associazione Nazionale Critici di Teatro

Altri premiati per la stagione 2021 sono Rai Radio3, Compagnia Il Mulino di Amleto, Compagnia Motus, Kilowatt Festival, Giuliana Musso drammaturga e attrice, Andrea Pennacchi attore e drammaturgo, Fabrizio Sinisi drammaturgo e regista, Una “Menzione speciale” sarà assegnata al Teatro Nazionale di Genova per il Progetto “G8 Project” curato da Andrea Porcheddu, ed una a Maria Ida Biggi per il suo impegno di lavoro alla Fondazione Cini di Venezia.

Il Premio Hystrio/Anct è attribuito all’attore Michelangelo Dalisi, il Premio “Catarsi-I teatri delle diversità”/Anct alla coppia Cosimo Rega, attore, e Pierangela Principe, coreografa.

Nella stessa cerimonia saranno consegnati i premi che lo scorso anno, a causa della pandemia sono stati soltanto assegnati allo spettacolo “A cirimonia” di Vetrano & Randisi, Teatro delle Ariette, Roberta Caronia attrice, Giovanni Franzoni  attore, Jacopo Gassmann regista e attore, Mariangela Granelli attrice, Antonio Latella regista e responsabile Teatro della Biennale Teatro di Venezia, Leonardo Lidi regista e attore, “Misericordia” spettacolo di Emma Dante, Antonio Panzuto scenografo, Compagnia Putèca Celidònia, Luca Silvestrini coreografo, Compagnia Teatro dei Gordi, Benedetto Sicca regista e drammaturgo. A Milena Vukotic il Premio Anct/Poesio 2020. 

Il premio Hystrio/ Anct a La corte Ospitale di Rubiera il Catarsi-I teatri delle diversità/Anct a “Tutti matti per Colorno” Festival internazionale di teatro e circo contemporaneo. 

Concluderà la serata, alle ore 21.15, lo spettacolo “ULISSE O I COLORI DELLA MENTE” del Teatro Popolare d’Arte, primo episodio della trilogia Il teatro del mare, portato in scena da Gianfranco Pedullà con gli attori/musicisti detenuti nell’Isola di Gorgona. (ANSA).

FacebookTwitterPinterestGoogle +Stumbleupon