Ad aprire la decima stagione del Teatro Golden è la nuova e bella commedia scritta da Toni Fornari, Andrea Maia e Vincenzo Sinopoli dal titolo L’uomo ideale, di cui Toni Fornari è anche regista e protagonista insieme a Claudia Campagnola e Simone Montedoro.

Giada (Claudia Campagnola) e Lollo (Toni Fornari) non sono solo soci in affari, ma anche amici e vivono nella stessa casa. La Gia & Lol Lingerie è la loro casa di moda per indumenti intimi molto affermata in Italia, ma che stenta a diffondersi all’estero.

Completamente presi dagli affari, Giada e Lollo trascurano la propria vita privata. L’una single per scelta degli altri, ma desiderosa di trovare un uomo, eppure troppo pigra e impegnata per cercarlo, l’altro divenuto cinico nel tempo e dedito solo a rapporti toccata e fuga.

Tra i due non può esserci altro che una grandissima amicizia perché Lollo, nonostante un passato da etero sposato, è gay.

Giada è disperatamente alla ricerca di un uomo, non di uno qualsiasi, bensì dell’uomo ideale, tanto che coinvolge Lollo nella compilazione di una lista delle caratteristiche che questo debba avere: bello e affascinante, premuroso, ma non asfissiante, che sappia cucinare…insomma una persona semplice!

Un giorno decidono di mettere un annuncio per affittare una stanza della grande casa di Giada con l’intenzione di selezionare gli aspiranti inquilini per trovare l’uomo ideale per Giada. Tra i tanti si presenta Damiano (Simone Montedoro) che dimostra subito di avere tutte le caratteristiche ricercate da Giada.

Damiano, però, è troppo affascinante, tanto da suscitare l’interesse anche di Lollo. Inoltre Damiano mantiene un atteggiamento ambiguo verso entrambi, riuscendo velocemente a conquistare la loro piena fiducia.

Tra Giada e Lollo comincerà una lotta al corteggiamento di Damiano che si farà sempre più serrato e sleale, mentre egli sarà sempre più ruffiano, dimostrandosi profondo e romantico con entrambi. Questo triangolo riserverà numerosi colpi di scena.

L’uomo ideale è una bella commedia molto divertente. Ben scritta, ottimamente interpretata e diretta con spontaneità e leggerezza, affronta il tema dell’amicizia e della solitudine nei rapporti di oggi. Giada in fondo è una donna in cerca di amore e tenerezza, mentre Lollo è un uomo che dietro la corazza del cinico nasconde un’anima romantica. E Damiano chi è?

Toni Fornari, Claudia Campagnola e Simone Montedoro sono tre attori brillanti che dimostrano grande affiatamento e ottimi tempi teatrali e comici.

La commedia, piacevolissima, scivola via con freschezza e leggerezza riservando molte risate e momenti davvero belli.

La scenografia colpisce immediatamente per la varietà degli oggetti di scena, tutti ben sfruttati: un bel mobile bar sullo sfondo a destra; un salotto moderno al centro, dominato alle spalle da un maxi schermo sul quale Giada e Lollo vedono vecchi film romantici e rivedono le sfilate della loro collezione; una poltrona moderna e una Vespa sullo sfondo a sinistra; due tavoli da lavoro in primo piano sui due lati. Sulle pareti in fondo sono appesi due bassi elettrici e ovunque ci sono i bozzetti della linea Gia & Lol.

Molto carino, divertente e contemporaneo l’uso della casa domotica.

foto-uomo-ideale-sm-2 foto-uomo-ideale-sm-5 foto-uomo-ideale-sm-7 foto-uomo-ideale-sm-8 foto-uomo-ideale-sm-9

L’uomo ideale

di

Toni Fornari, Andrea Maia, Vincenzo Sinopoli

regia Toni Fornari

ConToni Fornari, Claudia Campagnola e Simone Montedoro

FacebookTwitterPinterestGoogle +Stumbleupon