Baricco fb

COMUNICATO STAMPA

LE ROSE
“They must have bread, but they must have roses, too”

Fino a maggio 2019, otto masterclass con artisti che amiamo moltissimo, del mondo del teatro, della musica, della danza, dell’hip hop, della narrazione. Gratuitamente a MaTeMù.

VOGLIAMO IL PANE, MA ANCHE LE ROSE!

Da otto anni MaTeMù propone musica / teatro / canto / rap / breaking, accanto alla scuola di italiano, al supporto scolastico, all’ascolto e al biliardino. L’idea da cui partimmo era “una scuola d’arte gratuita e popolare“, dove l’attività artistica e culturale fosse accessibile a tutte/i. Da allora non c’è giorno che tutto non si ricominci a decidere a MaTeMù, come nelle vite dei ragazzi che passano di qua, come nelle vite di tutti, alla fine.

Così andiamo avanti da otto anni, sognando gli altri come ancora non sono, visto che “ciascuno cresce solo se sognato” (Danilo Dolci).

E adesso? Adesso le rose: LE ROSE – “They must have bread, but they must have roses too”fino a maggio 2019 otto masterclass gratuite a MaTeMù, con artisti che amiamo moltissimo, del mondo del teatro, della musica, della danza, dell’hip hop, della narrazione.

Eccole:

Dante Antonelli | Masterclass sulle pratiche della performance e della scrittura scenica

(9 e 10 febbraio)

Kiave | Masterclass di Rap (14 e 15 marzo),

https://www.facebook.com/events/1412114352258870/

Alessandro Baricco | Masterclass di Narrazione (19 e20 marzo),

https://www.facebook.com/events/627979597634581/

Alessandra Cristiani | Masterclass di danza contemporanea (30 e 31 marzo),

Monica Nappo | Masterclass di Teatro (13 e 14 aprile),

Roberto Gatto | Masterclass di batteria (4 e 5 maggio),

LIL G | Masterclass di breaking (11 e 12 maggio),

Monica Demuru | Masterclass di canto (18 e 19 maggio).

Dove?

A Roma, nello Spazio Giovani e Scuola d’Arte MaTeMù – Via Vittorio Amedeo II, 14 (metro A Manzoni)

MaTeMù è un punto di incontro, di crescita artistica e culturale, di ascolto, aiuto, e divertimento. È un incredibile incrocio di idee e futuri possibili. È un laboratorio di idee e iniziative completamente gratuito, a disposizione dei giovani e degli artisti. E’ l’unica scuola d’arte gratuita e popolare di Roma.

Calendario dettagliato Eventi Le Rose – Prossimi appuntamenti

Kiave | Masterclass di Rap

Gio 14 e ven 15 marzo 2019 | 14:00 – 20:00

MaTeMù – Via Vittorio Amedeo II, 14 (metro A Manzoni)

“Io ho ucciso solo un uomo nella mia vita perché /

Ho ammazzato l’uomo massa che è in me /

E ho queste note e queste rime per farti capire /

Che fuori c’è un regime è ora di reagire”

Comporre, cantare e registrare le proprie rime, su argomenti vicini al partecipante, attraverso le competenze trasmesse da Kiave.

La Masterclass Gratuita, verrà data precedenza agli under 25, propone il coinvolgimento dei partecipanti nell’utilizzo espressivo del componimento in rima guidandoli passo passo nell’attività che verrà svolta collettivamente, a piccoli gruppi o individualmente, in base alle necessità specifiche.

Attenzione particolare è rivolta alla lotta contro la discriminazione (sia essa razziale, sociale, religiosa o di genere) combattuta attraverso gli strumenti dell’arte. La musica viene proposta come mezzo per riflettere sul proprio vissuto, facendo confluire le idee, i pensieri e le energie in impulsi creativi positivi. I mezzi tecnici e l’esperienza permetteranno di preparare i partecipanti alla registrazione di brani composti all’interno di MaTeMù. I brani verranno poi lavorati, missati, masterizzati e compilati in una raccolta musicale fruibile anche all’esterno della masterclass nella quale verranno realizzati.

Alessandro Baricco | Masterclass di Narrazione

“Rime e Ritmo”  Concerto poetico dall’alma all’anima

Masterclass Gratuita, verrà data precedenza agli under 25, di narrazione.

Mar 19 e mer 20 marzo 2019 | Orario da definire

MaTeMù – Via Vittorio Amedeo II, 14 (metro A Manzoni)

Un percorso fisico nella poesia, per viverla e sentirla con il corpo e con l’anima nel suo profondo musicale. Da un sonetto dantesco a quello di Leopardi entreremo nella partitura melodica più celebre della letteratura italiana, dalla mano di Alessandro Baricco vivremo un’esperienza fisica, un evento unico dopo il quale l’approccio al testo poetico non sarà più lo stesso.

Alessandra Cristiani | Masterclass di danza contemporanea

Masterclass Gratuita, verrà data precedenza agli under 25, intensiva di danza contemporanea.

Sab 30 e dom 31 marzo 2019 | 10:00 – 16:00

MaTeMù – Via Vittorio Amedeo II, 14 (metro A Manzoni)

Non bisogna accontentarsi di considerare solo la parte anteriore, dal momento che si elabora la propria esistenza.

(Kazuo Ono e Yoshito Ono. Nutrimento dell’anima)

Poetica

Attraverso le pratiche performative della butoh dance, del teatro fisico, dell’euritmia esoterica intercettare le potenzialità energetiche e creative dell’essere umano. Nutrire la percezione di un corpo totale, magma ed alleanza tra materia ed energia. Progettualità artistica per un corpo oggettivo, libero, naturale e un corpo soggettivo, individuale, personale. Nell’unione delle due dimensioni si crea infinitamente.

Il corpo reale

Risvegliare il corpo alle sue risorse più sottili; attivarne l’intelligenza intuitiva; scovarne l’anima animale. Il soffio: mobilità dello spazio interno, enormità dello spazio esterno. L’esercizio: equilibrio, forza, flessibilità. Stati corporei: esercizi di danza definiti; traduzione poetica di determinati atteggiamenti corporei. Lo spazio: traiettoria esterna, magma spirituale.

Organicità della performance

Radicarsi nel corpo nei suoi desideri intimi, nelle sue intenzioni oscure. Attendere l’insorgere della propria natura dove è vitale e ambigua la relazione tra ciò che è privato e ciò che è esposto. Parole, versi poetici, Haiku: l’immaginazione per una immagine di danza; rivelazione del paesaggio interiore. La danza autoriale: l’evidenza creativa di un tempo e di uno spazio personale.

Monica Nappo | Masterclass di Teatro

Masterclass Gratuita Sab 13 e dom 14 aprile 2019 | 10:00 – 18:00

MaTeMù – Via Vittorio Amedeo II, 14 (metro A Manzoni)

Una MASTERCLASS GRATUITA, verrà data precedenza agli under 25, con massimo 20 partecipanti che andrà ad esplorare alcune scene prese da “ classici contemporanei “ quali Tennessee Williams o A.Miller e B.M.Koltes per analizzare e mettere in scena alcuni rapporti relazionali basici, sia di nuclei familiari che di relazioni interpersonali, oltre all’integrazione razziale.

Roberto Gatto | Masterclass di Batteria

Sab 4 e dom 5 maggio 2019 | 15:00 – 21:00

MaTeMù – Via Vittorio Amedeo II, 14 (metro A Manzoni)

Nel corso della MASTERCLASS GRATUITA, verrà data precedenza agli under 25, saranno affrontati e approfonditi insieme a Roberto Gatto i seguenti argomenti: l’arte del Comping, il feathering, jazz vocabulary, tecnica di base, l’uso delle spazzole, melodic solo, analisi degli stili, il suono.

LIL G – Red Bull BC One | Masterclass di Breaking

Sabato 11 e dom 12 maggio 2019 | 16:00 – 19:00

MaTeMù – Via Vittorio Amedeo II, 14 (metro A Manzoni)

Due giorni di MASTERCLASS GRATUITA, verrà data precedenza agli under 25, con LIL G.bboy di fama internazionale. Membro della crew Red Bull BC One All Stars. Vincitore del Paris Battle Pro 2019, conquista un posto all’Undisputed serie 2019.

Nei due giorni di workshop si andrà a lavorare su:

– power moves, obiettivi e tecniche

-allenamento propedeutico al potenziamento delle powermoves

-tecniche di gestione e controllo del movimento e della forza

-tips and tricks

Monica Demuru | Masterclass di Canto

MASTERCLASS GRATUITA, verrà data precedenza agli under 25, di canto.

Sab 18 e dom 19 maggio 2019 | sabato 15.30-19.30, domenica 11.00-17.00 (con piccola pausa).

Attraverso la liberazione del respiro nella storia del proprio corpo e l’adesione dell’io alle proprie voci ciascuno può sviluppare una coscienza fisica, emotiva, mentale che rimette in discussione la percezione di sè in una maturata capacità di ascolto e nella apertura alla propria creatività.

CHE COS’È MaTeMù

MaTeMù è il Centro Giovani e Scuola d’Arte del Municipio Roma I, creato e gestito dal CIES Onlus dal 2010.

È un punto di incontro, di crescita artistica e culturale, di ascolto, aiuto, orientamento e divertimento. È un incredibile incrocio di idee e futuri possibili. È un luogo in cui ragazze e ragazzi di tutte le culture e provenienze possono esprimere la propria creativitàvivere in modo diverso il tempo liberotrovare ascolto e sostegno. È un posto dove tutte le differenze sono viste come valori e stimoli per esplorare nuove possibilità. È un laboratorio di idee e iniziative, dove godere di spazi liberi per stare insieme e dar vita ad attività espressive, ludiche, di supporto scolastico, di aiuto nei momenti di difficoltà.

MaTeMù è completamente gratuito, organizza attività rivolte ad adolescenti e giovani, ma è anche uno spazio dove associazioni, singoli abitanti che vivono il quartiere da “cittadini attivi”, o artisti, possono trovare un punto di riferimento per incontrarsi e lavorare con e per i ragazzi o per la città. Ogni giorno ospita più di 60 ragazze/i, con più di 2000 utenti attivi nell’arco degli otto anni di vita del Centro.

CHE COS’È IL CIES ONLUS

Il CIES opera per la promozione della partecipazione della società civile in una dimensione di cittadinanza globale e per costruire processi di sviluppo sostenibili, basati sulla pace, sul rispetto dei diritti umani e sulla democrazia e il dialogo tra culture e religioni diverse. Contrasta, quindi, qualsiasi forma di razzismo, discriminazione, xenofobia ed esclusione sociale.

In Italia: immigrazione, mediazione interculturale, educazione alla cittadinanza mondiale, formazione, comunicazione e sensibilizzazione al dialogo interculturale. Ecco gli ambiti su cui siamo impegnati per diffondere la conoscenza dei paesi d’origine degli immigrati e favorire la loro integrazione: laboratori nelle scuole; organizzazione di mostre, dibattiti e rassegne; realizzazione di corsi di formazione per giovani e adulti; attività ludico-didattiche, di orientamento e di sostegno psicologico per giovani italiani e stranieri. Un intervento su più fronti per sensibilizzare l’opinione pubblica alla cultura della convivenza e alla cittadinanza mondiale.

All’estero siamo impegnati in progetti di cooperazione internazionale per contribuire ad accrescere processi di equità, inclusione sociale, economica e di rispetto dei diritti umani. Lavoriamo con partners locali per potenziare le capacità delle istituzioni, della società civile e delle comunità nei settori governance, servizi, ambiente, educazione, gender, economia solidale, formazione professionale e lavoro, cultura, co-sviluppo. I paesi in cui lavoriamo: Africa Australe (Mozambico, Angola), Africa del Nord (Tunisia), America Latina ( Uruguay, Argentina), Balcani ( Albania, Kosovo, Macedonia).

I NOSTRI PRINCIPI

L’attività dell’associazione è orientata da alcuni principi fondamentali, quali: la necessità che si percorrano vie atte a riequilibrare i gravi divari di ricchezza e risorse che separano le parti povere e ricche del mondo; il diritto di tutti i cittadini a partecipare e contribuire a processi di sviluppo sociale, economico e culturale sostenibile; la convinzione che lo sviluppo è reale se si fonda sulla pace, sul rispetto dei diritti umani e della democrazia, sul rifiuto di ogni discriminazione razzista, sessista o religiosa; il contrasto di ogni forma di razzismo, discriminazione e xenofobia e la promozione del dialogo fra culture e religioni diverse; l’attenzione al ruolo della donna come soggetto centrale in qualsiasi strategia di sviluppo e di cittadinanza attiva; l’importanza della partecipazione di tutti i cittadini, in particolare i più giovani, delle forze politiche e sociali, degli enti pubblici e privati e dell’opinione pubblica più in generale ad attività di solidarietà, di cooperazione, di sviluppo sostenibile, di tutela dell’ambiente e di cittadinanza attiva; l’esigenza di sviluppare nella società contemporanea una riflessione e un dibattito il più possibile ampi su sviluppo, intercultura, globalità, cittadinanza attiva, finanza etica, commercio equo e solidale e altre tematiche connesse.

FacebookTwitterPinterestGoogle +Stumbleupon