La torta di Joe_1

 

 

La Torta di Joe

Di Elisabetta Tulli

Regia di Serena Mastrosimone e Gino Matrunola

In un ristorante di periferia Joe, il proprietario e cuoco, circondato da un personale quanto meno stravagante, attende il suo grande momento, quello in cui il suo locale acquisterà notorietà oltre i confini del quartiere grazie alla sua speciale torta dall’ingrediente segreto.

La Torta di Joe è una divertente commedia brillante nata dalla laboriosa mente e dalla creativa penna di Elisabetta Tulli, cantautrice, attrice ed autrice prolifica.

In un ristorante di periferia Joe, Daniele Derogatis, il proprietario e cuoco, prepara una torta dall’ingrediente segreto con la quale spera di entrare nell’Olimpo dei migliori chef internazionali. Nel frattempo, manda avanti il suo ristorante con l’aiuto di personale alquanto particolare.

Brunella Platania è Vanessa, la caposala che lavora con Joe da sedici anni, senza alzare un dito, ma riuscendo sempre a demandare alle sue colleghe.

Eccezionale e divertentissima nel suo personaggio di affascinante donna senza alcuna voglia di lavorare e molto concentrata a mantenere il suo bell’aspetto sempre curato, con una leggerezza tale da risultare spontanemanete divertente e leggera; sempre sarcastica verso tutto e tutti, regala tantisisme risate con la sua straordinaria verve comica e la sua espressività ricca di sfaccettature confermando il suo talento recitativo.

Martina Gatto è Sandra, aspirante cantante, nuova cameriera del locale del cui passato non si conosce nulla. Dona al suo personaggio un carattere tormentato molto realistico.

Valentina Naselli è Nicole, timida cameriera un po’ stramba: meravigliosa! Divertentissima, sponatanea, per l’occasione ha creato voce e movenze del proprio personaggio per conferitre quella insicurezza richiesta, una sensibilità sopra le righe e una simpatia unica.

Elisabetta Tulli, autrice della commedia, è la Sig.ra Salvetti, direttrice di una nota rivista culinaria capace di decratare il successo dei ristornati. Elisabetta riesce sempre a creare testi piacevoli, divertenti e scorrevoli inserendo momenti di riflessione, ma senza rendere il tono grave.

Qualcuno, facendole un bel complimento, le ha detto di abbandonare la commedia musicale e dedicarsi esclusivamente alla commedia brillante; non me ne vogliano lei e il suo ammiratore, ma la capacità di Elisabetta Tulli di unire sia nella scrittura che sul palco elementi recitativi e musicali è talmente particolare ed esclusiva che perderemmo un’importante autrice di commedie musicali.

Infine nel cast è presente Danny Zazzini, Asir, il silenzioso aiuto cuoco curdo che con la sola mimima facciale diverte, mentre prepara realmente la famosa torta di Joe dall’ingrediente segreto.

In un giro di storie di vita vera e divertenti, a tratti esilaranti, battute, i protagonisti si ritovano a mandare avanti il locale del burbero Joe (grande Daniele Derogatis!) come possono, ma sempre con grande passione.

Ne usciranno fuori i diversi caratteri dei personaggi regalandoci anche momenti di tenerezza.

La Torta di Joe è una gustosa e originale commedia che diverte genuinamente.

Per inciso: la torta di Joe è buonissima!

FacebookTwitterPinterestGoogle +Stumbleupon