indue

Andrea Perrozzi e Alessandro Salvatori hanno riportato in scena a Roma, al Teatro Tirso de Molina la commedia musicale scritta da Elisabetta Tulli e con la regia di Paola Tiziana Cruciani In due sotto a ‘na finestra.

E’ il terzo anno di rappresentazione per questa commedia brillante che coinvolge e diverte tantissimo.

Alessandro Salvatori è un ex ligth creator “piegatosi” a fare il dipendente delle poste per arrivare a fine mese; Andrea Perrozzi è, invece, un “serenante” di professione, uno che canta serenate su commissione accompagnato alla chitarra dall’amico Bemolle, Max Spurio. Entrambi incontreranno una donna di cui si innamoreranno senza saperne nulla e si ritroveranno sotto la stessa finestra, il primo a declamare improbabili poesie d’amore con un tono da cantilena, il secondo a cantare o, tentare di cantare, una serenata.

Da questo incontro nasceranno gag a raffica, equivoci e piccole bugie, che porteranno i due protagonisti a conoscersi e confrontarsi, non solo tra di loro, ma, soprattutto, con se stessi.

La scena si svolge a Roma e c’è dentro il tutto il cuore di questa meravigliosa e magica città.

In due sotto a ‘na finestra è una commedia genuina, sincera e spontanea: un lavoro garbato e pulito dove dominano i sentimenti buoni, puri, l’amore semplice esaltato dalle poesie di Trilussa e del Belli e dalle canzoni romanesche tradizionali a cui si affiancano i testi originali dei due protagonisti che mantengono e proseguono la tradizione romanesca.

Lo spettatore è catapultato senza accorgersene sotto quella finestra, oppure seduto su quella panchina da cui è possibile vedere la luce della stanza dell’innamorata ed è trascinato senza forza, naturalmente a canticchiare anche lui qualche pezzo di serenata.

In due sotto a ‘na finestra è, però, anche una divertentissima commedia, dove, tra equivoci e battute, non si smette mai di ridere.

Il ritmo è allegro e vivace e le voci dei due protagonisti, che si alternano tra registri diversi, incantano.

Anche se le repliche dello spettacolo sono terminate e pare che In due sotto a ‘na finestra rimarrà dormiente per un po’, vi consiglio vivamente di non perdere d’occhio questi due ragazzi, Perrozzi & Salvatori. Ce ne regaleranno delle belle!

FacebookTwitterPinterestGoogle +Stumbleupon