Locandina_Mademoiselle C

TeatroSenzaTempo Produzione Spettacoli Teatrali

Presenta

MADEMOISELLE C.

Chanel, l’icona della Moda

Testo e Regia di Mary Ferrara

Vocal Coach: Carlo Alberto Gioja e Michela Varvaro

Coreografie: Miriam Bonaccorso

 Locandina_Mademoiselle C

SABATO 16 GIUGNO 2018 – Ore 20

TEATRO BRANCACCINO – Via Mecenate, 2 – Roma

Infoline e Prenotazioni: TeatroSenzaTempo 3664538808  info@teatrosenzatempo.com

Prevendita Online: Circuito Ticketone sul sito del Teatro Brancaccio

con

Chiara Alivernini (Geneviève Boucher de la Bruyère), Giulia Capuzzimato (Cècile Sorel), Jessica Di Bernardi (Claude Delay), Stefano Di Giulio (Etienne de Balsan), Sabrin Tahaebrahim Halawa (Vera Bate Lombardi), Somaia Tahaebrahim Halawa (Suzanne Orlandi), Virginia Menendez (Misia Sert), Andrea Palmieri (Arthur Boy Capel)

e con Vanessa Innocenti nel ruolo di Coco Chanel

***Durante la serata, verrà consegnato il Premio alla Carriera ad Aldo Fabrizi, lo ritirano i nipoti Laura e Alessio Fabbrizi. Seguirà cerimonia della consegna dei diplomi accademici***

Nel tentativo complicato di dover scrivere a quattro mani una biografia, emerge il lato ‘inedito’ di una delle stiliste più importanti nella storia della moda. Chanel negli ultimi giorni della sua vita, tra abusi e ricordi, ripercorre il suo passato in brevissimo tempo, riportando in vita, attraverso la memoria, le persone più importanti che ne hanno segnato il destino e soprattutto, la carriera. Dal carattere instabile e figlia dell’egocentrismo, Chanel non lascia molto spazio alle interpretazioni. Di contro, fa immergere lo spettatore nell’affascinante mondo della Belle Epoque e ne fa respirare l’essenza, romantica e carica di possibilità. Lo spettacolo inedito così è stato accolto dalla stampa nell’anteprima di Marzo 2018:

  • Starà allo spettatore scoprire l’essenza di Coco…L’anima va al di là della storia dell’artista. (Roma Central Magazine)

 

  • Mary Ferrara si supera con questa prova di alto livello. Riesce a trasportare come d’incanto il pubblico nell’atmosfera degli anni ’20 e ’30 viaggiando nei ricordi di Coco dall’inizio della sua vita fino alla fine e cogliendo i lati più intimi della stilista francese. Non si parla di moda né di profumi ma l’indice è puntato sulla donna, su Gabrielle, sulla sua irruenza, la sua immoralità, la sua solitudine nonostante avesse il mondo ai suoi piedi…Si ride, si sorride, si canticchia, si balla e ci si commuove tutto insieme in Mademoiselle (2duerighe)

 

Info Biglietti): € 15 (più prevendita)

Cast Tecnico Aiuto Regia: Matteo Maria Dragoni – Assistente alle Coreografie: Giulia Capuzzimato – Scenografia: Marco Maradei – Costumi e Trucco: Virginia Menendez – Ufficio Stampa: MF Press

MF PRESS – CEL. 366 4538808 – Email: teatrosenzatempo.ufficiostampa@gmail.com

 

Mary Ferrara – Regista

La passione per l’Arte e la Comunicazione l’ha orientata inizialmente verso il Giornalismo, diventando critico teatrale, cinematografico e musicale. Successivamente ha ampliato la sua specializzazione nel linguaggio teatrale sotto la guida del Maestro Antonio Nobili come allieva ed assistente alla regia. Ha affrontato il palco in veste sia di attrice negli spettacoli ‘Il Canto di Danae’ (Regia di Serena De Simone), ‘Hamlet’, ‘Casa di Bernarda Alba’, ‘Nozze di Sangue’, ‘Donna Rosita Nubile’, ‘La Calzolaia Prodigiosa’, ‘Rocky Horror Picture Show’, ‘De Profundis’ (Regie di Antonio Nobili), ‘Personnages…in cerca d’autore (Regia di Cathy Marchand), ‘Piombo e Cocaina’ (Regia di Pietro De Silva), ‘Back At Freak Show’ (Regia di Tommaso Bernabeo),  ‘Tutti al Macello’ (Regia di Antonio Cervigni),  che regista di prosa (Lovecraft’s Tales, Ecabe, I Giganti della Montagna, Footloose, Musicology, RomeoFeatJuliet, Le Baccanti, Sogno di una notte di mezza estate, Club 2.7, War e Mademoiselle C.) ed opera lirica (Il Flauto Magico e Bohème nel 2012, Attila, La Traviata e Don Giovanni nel 2013, Nozze di Figaro nel 2014). Dal 2010 è Vice Presidente e docente dell’Accademia di Recitazione ‘TeatroSenzaTempo’ di Roma. Attualmente è anche Caporedattore romano e del Centro Italia per la testata online ‘Teatro.it’.

 

FacebookTwitterPinterestGoogle +Stumbleupon