Stampa

Dal 30 settembre al 2 ottobre 2016

BUON COMPLEANNO CALVINO

Omaggio a Italo Calvino nel suo anniversario della nascita

Dal Novantesimo (2013) verso il Centesimo (2023)

2016 – Quarta Edizione del FESTIVAL ITINERANTE

 

Da un’idea di Debora Mancini, sostenuta da Corrado Accordino e Manuel Renga, Direttori Artistici di Teatro Libero

Progetto curato e realizzato da Debora Mancini e Daniele Longo,

con la partecipazione degli attori e delle attrici delle Residenze Urbane TLLT (Teatro Libero, Liberi Teatri)

Produzione ASSOCIAZIONE REALTA’ DEBORA MANCINI

Inserito all’interno del Festival Itinerante auto prodotto da Associazione Realtà Debora Mancini, questa quarta edizione di “Buon Compleanno Calvino” fa tappa anche a Teatro Libero di Milano.

E’ qui che questa compagnia ibrida, che ha le sue anime in di Debora Mancini (attrice) e Daniele Longo (polistrumentista), ha trovato da quest’anno stabile dimora, entrando a far parte del Progetto di Residenze Urbane TLLT (Teatro Libero, Liberi Teatri); è da qui che l’omaggio a Calvino si apre a staffetta in un’esperienza corale, capace di coinvolgere tutte e dieci le compagnie residenti: Compagnia Teatro Binario7/La Danza Immobile, CHRONOS3, Teatri Possibili, Skené, Fenice dei Rifiuti, Palco Off, Effetto Morgana, Giorni Dispari Teatro, PianoInBilico e Associazione Realtà Debora Mancini, appunto. Un modo per inaugurare la Stagione, raccontando lo spirito che andrà ad animarla: dieci compagnie, che abitano Teatro Libero, condividono spazi, risorse e mezzi di produzione, confrontandosi in un percorso di crescita artistica; dieci compagnie che hanno voglia di ospitare non solo altre compagnie non residenti, ma, primo fra tutti, il pubblico, coinvolgendolo, per la prima volta nella storia del Libero, in proposte inedite. Dalle matinées domenicali a eventi pensati per target inediti per questo teatro come “nonni & bambini”, lo spettacolo, che inaugura la Stagione “Con gli stessi occhi”, è pensato come una grande festa, in grado di restituire i colori e l’arguzia dello scrittore ‘900sco. Sarà una commistione di linguaggi: reading, ma anche musica dal vivo, supportati dal commento performativo d’immagini create al momento sullo schermo luminoso. Da “Marcovaldo” alle “Cosmicomiche”, dalle “Interviste Impossibili” a “Fiabe Italiane”, sarà un mix di suggestioni per includere grandi e piccini: la voce delle diverse anime di Italo Calvino, come quella degli artisti delle Residenze Urbane TLLT, senza scordare gli approfondimenti di tecnici e cultori delle materie trattate.

 

Il progetto originario nasce dall’amore di Debora Mancini per Calvino, messo a reagire con la riflessione sull’eredità lasciataci dai grandi scrittori. “I grandi poeti non muoiono – scriveva Virginia Woolf – […] hanno solo bisogno di un’opportunità per tornare tra noi in carne ed ossa”.

Ed ecco l’idea: considerare il 19 settembre, data di morte dell’autore nato il 15 ottobre, come la nascita-genesi dell’immortalità della sua opera. Invertendo le due date, se ne ricava quasi la durata di un mese solare: un tempo propizio per festeggiare Italo Calvino, autore geniale e fantasioso, la cui opera ben si presta a uno studio sulla relazione tra parola/musica e ritmo/significato, condivisa da Debora Mancini e Daniele Longo e dal loro incontro con Marco Gobetti.

 

(Segue PROGRAMMA EVENTI) 

  

PROGRAMMA EVENTI

 

VENERDÌ

Ore 21 | “MARCOVALDO OVVERO LE STAGIONI IN CITTA’”

“Funghi in città” (primavera)

Silvia Giulia Mendola, PianoInBilico

“Un sabato di sole, sabbia, sonno” (estate)

Corrado Accordino, Compagnia Teatro Binario 7/La Danza Immobile

“La pioggia e le foglie” (autunno)

Debora Mancini, Associazione Realtà Debora Mancini

“Il bosco sull’autostrada” (inverno)

Manuel Renga, CHRONOS3

MUSICHE di e con Daniele Longo (polistrumentista), Associazione Realtà Debora Mancini

Intervento speciale del Professor Massimo Sabbatini (biologo )

 

SABATO

 

Ore 17.00 | “RACCONTI E DIALOGHI”

“Le interviste impossibili” (Neandher) e “Prima che tu dica pronto”

Serena Nardi, Sarah Collu e Vittorio Bizzi, Giorni Dispari Teatro

“L’ultimo canale”

Monica Faggiani, Teatri Possibili

“Il richiamo dell’acqua”

Debora Mancini, Associazione Realtà Debora Mancini

MUSICHE di e con Daniele Longo (polistrumentista), Associazione Realtà Debora Mancini

A conclusione del pomeriggio, gli attori leggeranno un estratto dal “Sillabario” (brevi giochi di parole e significato)

 

Ore 21 | “GLI AMORI DIFFICILI” | “GLI IDILLI DIFFICILI”

“L’avventura di una moglie” (da “Gli amori difficili”)

Francesca Vitale, Palco Off

“L’avventura di due sposi” (da “Gli amori difficili”)

Debora Mancini, Associazione Realtà Debora Mancini

Un letto di passaggio (da “Gli idilli difficili)

Corrado Accordino, Compagnia Teatro Binario 7/La Danza Immobile

“Il giardino incantato”

Valentina Paiano

MUSICHE di e con Daniele Longo (polistrumentista), Associazione Realtà Debora Mancini

 

DOMENICA

 

Ore 11 | “FIABE ITALIANE”

“Ari ari ciuco mio butta danari”

Debora Mancini, Associazione Realtà Debora Mancini

“Giricoccola”

Serena Piazza, Effetto Morgana

“Il principe granchio”

Debora Mancini, Associazione Realtà Debora Mancini

“Cicco Petrillo”

Monica Faggiani, Teatri Possibili | Serena Piazza, Effetto Morgana

MUSICHE di e con Daniele Longo (polistrumentista), Associazione Realtà Debora Mancini

Spettacolo di musica, parole con la partecipazione dell’illlustratrice performer Cristina Lanotte, che usa la tecnica dello schermo luminoso a colori e sovrapposizioni polimateriche.

Appuntamento consigliato anche ai bambini, alle famiglie, ai nonni.

 

Ore 16 | “LE COSMICOMICHE”

“Gli anni luce”

Alessandro Veronese e Michela Giudici, Fenice dei Rifiuti

“Il guidatore notturno”

Debora Mancini, Associazione Realtà Debora Mancini

“Giochi senza fine”

Manuel Renga, CHRONOS3

MUSICHE di e con Daniele Longo (polistrumentista), Associazione Realtà Debora Mancini

“L’implosione”

Claudia Negrin, Skené Produzioni Teatrali

FacebookTwitterPinterestGoogle +Stumbleupon